Guida per scoprire la truffa delle case editrici a pagamento

Che tu sia uno scrittore esordiente o abbia all'attivo un bel po' di pubblicazioni, questa piccola guida vuole essere un aiuto per capire se dietro una proposta editoriale si nasconde una truffa. Vediamo di sfatare qualche mito e dare alcune dritte a chi vuole capire qualcosa di più nella giungla di case editrici che esistono nel nostro paese. Ho preso in mano i miei appunti di tanti anni di lavoro e deciso di scrivere questa piccola guida. Perché quale motivo? Perché le case editrici non sono tutte uguali e spesso, dietro i loro siti web, si nasconde un tranello. Seguendo i suggerimenti che man mano ti fornisco, riuscirai a capire come comportarti davanti ad una proposta editoriale. Una casa editrice che ti chiede un contributo per la pubblicazione seppur esiguo o l'acquisto di un certo numero di copie non si può definire non a pagamento. I consigli qui elencati servono per scoprire chi è veramente un truffatore nella giungla del mondo editoriale e voglia a tutti i costi farti firmare un contratto editoriale seppur a fronte di una piccolissima spesa.