Spose di guerra

Una storia tra amore e speranza


Dopo aver devastato l'Europa, la seconda guerra mondiale minaccia di incendiare la Gran Bretagna. Nel sonnolento paesino inglese di Crowmarsh Priors la vita non è più quella di sempre: le case del villaggio ospitano gli sfollati da Londra, le incursioni aeree diventano un lugubre appuntamento notturno, la morsa del razionamento mette a dura prova ogni parvenza di dignità, mentre sempre più uomini partono per morire al fronte. E cinque giovani donne si legano in un'amicizia tanto profonda da travolgere la vita di ognuna.

Alice Osbourne è la figlia giudiziosa del defunto vicario, Evangeline Fontaine una ragazza americana del profondo sud, Elsie Pigeon è fra i poveri di Londra che vedono nell'evacuazione l'opportunità per scampare a una vita di stenti, Tanni Zayman è una giovane ebrea in fuga dagli orrori d'Europa e Frances Falconleigh un'intraprendente debuttante con un padre deciso a segregarla in campagna, a distanza di sicurezza dalle tentazioni mondane.

Intorno alle cinque ragazze, così diverse e provenienti da mondi apparentemente lontani tra loro, la guerra e le privazioni si fanno sempre più aspre, ma le avversità che potrebbero distruggere le loro vite finiscono per unirle indissolubilmente. Sostenendosi a vicenda per sconfiggere nemici spaventosi - la fame, le bombe, l'incubo di un'invasione nazista, un infame traditore - troveranno la forza interiore per aiutare se stesse e i loro amici.

Quando, cinquant'anni più tardi, quattro di loro torneranno a Crowmarsh Priors per celebrare la Giornata della Vittoria ripresa in diretta televisiva nazionale, le telecamere renderanno pubblica la storia delle anziane signore che furono spose di guerra in un'epoca lontana. Ma la missione delle quattro amiche non è commemorare né ricordare: le spose di guerra sono tornate per vendicare la quinta amica che non può più essere con loro.

Descrizione del libro

Editore: Amazon Crossing

Anno di pubblicazione: 2015 (17 novembre)

Formato: ebook (Kindle)

Pag. 482

L'autrice

Helen Bryan è nata in Virginia, è cresciuta nel Tennessee e vive a Londra dove ha l'abilitazione di avvocato ed è membro dell'Onorevole Società dell'Inner Temple. Dopo la pubblicazione del suo primo libro, una guida per principianti al sistema di pianificazione urbanistica inglese, ha lasciato il Foro per diventare scrittrice a tempo pieno. Il suo secondo libro, la biografia Martha Washington First Lady of Liberty, è stato premiato con la Citation of Merit dalle Colonial Dames of America. Spose di guerra è il suo primo romanzo.


Presto o tardi doveva essere scritto un libro del genere. Un vero e proprio tributo a tutte quelle donne che hanno visto i loro compagni partire per un viaggio da cui non sapevano se sarebbero tornati. Veramente realista e scritto in modo artificiosamente perfetto. Questo libro di Helen Bryan merita un'attenzione particolare proprio per il messaggio che vuole trasmettere: la forza dell'amicizia vince anche la guerra.