Tutte le prime volte
Paolo Longarini

Educazione sentimentale di un padre e delle sue piccole grandi donne

Nel momento stesso in cui sente una piccola vita fiorire dentro di sé, una donna diventa madre. E per tutte, ma proprio per tutte, quel momento è lo stesso. Ma per un padre è diverso. Quel momento potrebbe capitare nella sala d'attesa di un ospedale, oppure la prima volta che tocca quel piedino paffuto. Di fronte alla prima tutina, o mentre suda sette camicie per montare l'ovetto nell'automobile. Potrebbe essere dopo un minuto, ma anche dopo un mese. Per ogni uomo la prima volta che comincia a sentirsi padre è diversa. E questa non è che la prima di tantissime prime volte. È l'inizio di un'avventura tutta da vivere e, soprattutto, a cui sopravvivere. Il primo giorno di scuola, la prima delusione, il primo amore, il primo discorso sul sesso (no, davvero, quello no), la prima scelta importante... Ogni giorno una nuova sfida che Paolo Longarini affronta tra una treccina sfatta, un ginocchio sbucciato e gli occhioni delle sue figlie Chiara e Irene che lo guardano con un misto di compassione e amore totale. Ed è in ognuno di questi momenti che un padre si trasforma, cresce, inciampa, si rialza. Da semplice uomo diventa padre. E credete, è molto, molto meglio.
Le avventure e disavventure sulla paternità di Paolo Longarini hanno avuto migliaia di condivisioni, diventando un vero e proprio fenomeno del web. Tutte le prime volte è una storia sull'infanzia e l'adolescenza di due ragazze vere, come nessuno l'ha mai raccontata. Ma soprattutto è il ritratto spassoso e commovente di una famiglia in cui ognuno può riconoscersi.

Descrizione del libro

Formato: Ebook Kindle (307kb)

Lunghezza stampa: 166

Formato cartaceo: copertina flessibile

Pagine: 252

Editore: Harper & Collins Italia

Anno di pubblicazione: 2018 (15 marzo 2018)

Lingua: italiano


L'autore

Paolo Longarini nasce a Roma nel 1969. La natura gli regala fin da piccolo l'invidiabile talento di una quasi totale incapacità nell'italico gioco del pallone. Vistosi tagliato fuori dal più importante strumento di scalata sociale, tenta di guadagnare la popolarità necessaria per diventare Presidente del Mondo scrivendo libri. Pubblica nel 2012 Servitevi da Soli per Editori Internazionali Riuniti, Brando (2015) e Servitevi da Soli - Non vi Sopporto ma ero Pagato per Farlo (2016) per Edizioni Efesto. Il momento in cui proclamerà il suo primo editto, la messa fuori legge delle birre piccole, appare ancora lontano. L'improvvisa comparsa nella sua vita di due figlie fa salire il suo livello di esperienza e, grazie a questo, acquisisce il potere di ricordare il proprio codice fiscale. Titolare di una seguita pagina Facebook, si imbarazza quando gli danno del lei.